A+ A A-

Sabatini bis

2,5 Miliardi alle PMI anche per Hardware, Software e Tecnologie Digitali
Si sblocca finalmente la "Sabatini bis": in data 24 gennaio 2014 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico che istituisce un nuovo strumento per accrescere la competitività del sistema produttivo del Paese e migliorare l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese.

L’incentivo è rivolto alle PMI, operanti in tutti i settori produttivi, che realizzano investimenti (anche mediante operazioni di leasing finanziario) in macchinari, impianti, beni strumentali di impresa e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, nonché investimenti in hardware, software e tecnologie digitali.

TERMINI: I finanziamenti saranno concessi entro il 31 dicembre 2016 da banche o intermediari finanziari convenzionati e potranno essere stanziati per un valore compreso tra 20 mila e 2 milioni di euro, eventualmente suddiviso in più iniziative di acquisto per ciascuna impresa beneficiaria. I finanziamenti avranno durata massima di 5 anni e saranno sostenuti da un plafond complessivo pari a 2,5 miliardi di euro garantito dalla Cassa depositi e prestiti.
Per quanto riguarda la procedura per la concessione del contributo, è stato previsto un meccanismo automatico e di ACCESSO SEMPLIFICATO.

back to top